ma Nevoletevoi

Freaks and Tricks…

Art-Attack

Posted by pitbull87 su 1 dicembre, 2007

Ciao ragazzi! Oggi vedremo un attacco d’arte davvero..SPETTACOLARE! Il genio di autore è un certo Q. , mostro di creatività e ingegno.

In quinto superiore, come ogni gita che si rispetti, la destinazione era Praga.

Ovviamente per arrivare a Praga col bus bisogna attraversare diversi Stati, con annesse dogane. Al confine italo-austriaco, la polizia doganale ci chiese ovviamente le carte di identità per un semplice controllo, ma rimanemmo fermi alla dogana per circa un’oretta, in un clima di spazientimento generale crescente, dal momento che eravamo impazienti di arrivare in Austria dopo 15 ore di estenuante viaggio. Ma l’autobus non partiva… qualcuno iniziava a chiedere cosa mai fosse accaduto perchè un controllo di una quarantina di carte di identità richiedesse così tanto tempo. Le ipotesi azzardate si sprecavano: chi diceva che avevano trovato qualcuno con la marijuana (con la carta d’identità :D), chi diceva che avevano trovato qualcuno con la carta non valida per l’espatrio o scaduta, chi che con noi viaggiava qualche clandestino, ecc.

Tuttavia in quest’ampia gamma di ipotesi, quella reale non vi apparteneva…

Ad un certo punto, la situazione si smosse, e qualcuno affermò con assoluta certezza che il problema riguardava Q.! Nessuno era però in grado di capire cosa fosse effettivamente successo, ma l’ilarità cominciava comunque ad aleggiare nell’aria stanca dell’autobus, conoscendo cosa fosse in grado di partorire la mente del responsabile del ritardo.

Quando l’autobus finalmente riprese la sua marcia, le nubi dell’enigma si schiarirono. E qui parte l’attacco d’arte!

Poichè le dimensioni della sua Carta di Identità non erano conformi alle dimensioni del suo portafoglio, Q. convenne nel rimediare al grave problema adeguando le dimensioni di suddetto documento statale mediante l’uso di forbici a punta arrotondata, asportando la sommità (inutile secondo il genio) della carta. Ovviamente la polizia non poteva ritenere valido un documento ufficiale reciso goffamente per problemi logistici, e il lungo tempo era stato utilizzato per controllare cheil tizio fosse in primo luogo tutto sano di mente, e in secondo luogo che la carta fosse effettivamente valida, dato che la parte asportata riguardava la data di scadenza.

L’epilogo della faccenda fu un catastone[1] generale a cui parteciparano anche autisti del bus, professori e poliziotti.

Pitbull87 & Keebus

[1], il catastone consiste nel perquotere su tutte le parti del corpo e con tutte parte del corpo il malcapitato.

Annunci

6 Risposte to “Art-Attack”

  1. Cav.Santospirito said

    Evviva Il Nuovo Giovanni Muciaccia cresciuto all’ombra dei Sassi!!!

  2. Danilo AKA Ass0` said

    Volevo esserci…una puntazza in culo nn glie l’avrebbe levata nessuno…almeno da parte mia!!!

  3. Linkin_87 said

    Ma qst Q. è proprio un pirla(x dirla “alla milanese”…)…x fortuna non lo conosco(o meglio…faccio finta di non conoscerlo…ihih)!!!!

    p.s. grandissima gita a praga(escludendo Q., naturalmente :D)!!

  4. thyestes said

    aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhh che spettacolo…che idiota..questa è da guinness dei primati veramente!!! auhauahuahahuahauh

  5. Cav.Santospirito said

    Linkin_87 ————-> Io nn capisco cosa ci hai trovato di speciale in quella gita….a parte Q. naturalmente!!!

    In Fede

    Cav.Davide Santospirito

  6. tataronn said

    ormai non ho + dubbi su quest’ “uomo” …dalla voce eunuca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: