ma Nevoletevoi

Freaks and Tricks…

Botti natalizi

Posted by pitbull87 su 21 dicembre, 2007

Ancor prima di abitare nel Texas(Borgo La Martella),ho vissuto nel mitico quartiere S.Pardo pullulante di celebri personaggi…

Uno dei più famigerati era un certo Raffaele detto “Lollo” per motivi ignoti alla maggior parte della gente,che tuttavia continuava a chiamarlo con tale nome per tradizione e spirito di derisione nei suoi confronti.

Il fatto che fosse un personaggio lo si evinceva dal suo solo aspetto fisico,ma a sapere molte delle sue storie si capirebbe molto di più con che tipo di personaggio abbiamo a che fare…


Una vicenda che lo riguarda molto da vicino,è collocata in un Natale di una decina di anni fa:sappiamo tutti che per i bambini di 10 anni il Natale viene inevitabilmente associato con i botti,e così nelle compagnie di ragazzini vi è sempre chi ha i genitori più permissivi,e di conseguenza vanta un arsenale discreto,e chi invece ha i genitori meno permissivi che non consentono loro di utilizzare botti troppo potenti (massimo i miniciccioli NdKeebus)…

La compagnia di Lollo non sfuggiva a questa regola e il padre del sopra citato era addirittura complice del figlio regalandogli botti sempre più potenti dimodochè venisse invidiato dal resto della compagnia!

Il natale a cui faccio riferimento,il padre di Lollo gli comprò addirittura i Raudi,botti inacessibili ad oltre il 95% dei bambini di 10 anni!Addirittura,per far sì che il figlio fosse invidiato ancora di più gli regalò anche un giubbotto di pelle(con cappuccio :D) che negli anni ’90 era sinonimo di figo

In una serata come le altre,Lollo decise di sfoggiare alla sua compagnia i recenti regali del padre e vantandosi a dismisura,si accingeva a mostrare agli altri la sua abilità nel maneggiare i raudi…così dopo aver opportunamente calamitato l’attenzione su di se e invitato (dall’alto della sue esperienza) i suoi amici ad essere accorti,accese finalmente l’attesissimo raudo…

A questo punto dopo aver invitato per l’ennesima volta i suoi amici ad allontanarsi,data la nota potenza di fuoco del botto,lanciò verticalmente lo stesso e successivamente corse all’impazzata per allontanarsi…in quell’istante però nessuno vide dove fosse il raudo…il quadro fu chiaro quando si vide una fiammata provenire da Lollo e brandelli di giubbotto di pelle schizzare dallo stesso.Per un beffardo scherzo del destino il raudo ricadendo,era finito nel cappuccio del giubbotto del malcapitato che uscì indenne dall’incidente,ma la cui credibibilità calò a picco in seguito a tale misfatto

P.S:ad oggi Lollo non ha più comprato botti 😀

Pitbull87

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: