ma Nevoletevoi

Freaks and Tricks…

Fenomeni di periferia

Posted by pitbull87 su 4 gennaio, 2008

Prima di trasferirmi a Milano,ho vissuto per quasi 10 anni nel “Borgo La Martella”(Frazione di Matera),meglio noto come Texas…

L’improponibile distanza (7 Km) che separa questo borgo dal centro città fa di esso uno Stato a sè stante,con lingua propria,moneta propria (vige ancora il baratto) e soprattutto istruzione propria(quest’ultima pressochè tendente a zero!)

Non c’è da merivigliarsi se dunque molti abitanti del borgo ignorino completamente il Mondo…ma ciò che sorprende ancor di più è come,anche lo sport più praticato al Mondo,il calcio,resti per molti un oggetto misterioso


Per la parte più emancipata però,il calcio rappresenta quasi una ragione di vita ed è per questo che tutto l’anno si attende con ansia il torneo di calcetto estivo che ricorre in occasione de”La sagra della Feddarossa & La Crapiata”.Dal momento che esistono rivalità storiche e accese fra i pochi che sanno giocare a calcio,questi tendono a formare ognuno una propria squadra per poi a fine torneo poter eleggere “il più forte” del branco,e poichè nel borgo non ci sono molti ragazzi che si possano definire tali,nel momento in cui si devono formare le squadre,dopo aver selezionato un pò di gente che quantomeno non fa danni in campo e sa di che forma è fatto il pallone,la scelta cade inevitabilmente su quella gente per cui il calcio resta un oggetto misterioso!

Nell’immaginario comune è opinione diffusa che se non si ha un portiere,ma si ha una schiappa in squadra,mettendo la schiappa in porta si risolvono entrambi i problemi dato che in porta è pressochè impossibile arrecare danno alla squadra(a parte qualche papera messa già in preventivo)

Ed invece in quel torneo fu sfatato anche questo luogo comune…

Partita d’apertura del torneo[Feddarossa United vs Olimpique Crapiata]:Il portiere dell’Olimpique,in base a quanto detto prima,è una schiappa convertita a portiere…gara equilibratissima,ancora ferma sullo 0-0(quanto meno per l’incapacità dei giocatori di centrare la porta :D)…contropiede di Feddarossa:l’attaccante V. va a sfidare il portiere B. nell’1 contro 1,dalle retrovie giunge un urlo del difensore…”B. esciiiiiii!”(N.B. in ambito calcistico quando si dice al portiere di uscire si intende andare incontro all’attaccante)…e così B. ricordando forse qualche altro sport,tipo baseball e simili…esce dal campo e si siede sugli spalti lasciando la porta sguarnita e mettendo il freddissimo bomber V. in condizione di siglare il facile 1-0…Dopo questo numero si succedono lisci,papere,cadute,ma queste non fanno testo perchè avvengono anche nelle partite più importanti e così si giunge a fine primo tempo…

campo_calcio.gif

In bianco V. in nero B:Da notare la folle fuga di B. verso l’esterno del campo

Il 2° tempo dà spunto ad un altro numero calcistico…cross da fondo campo per V.(che dopo la realizzazzione dell’ 1-0 era ritenuto un freddissimo goleador),palla a mezza altezza ideale per un forte tiro di piede e urlo del solito difensore dalle retrovie” V. di colloooo!!!”(in ambito calcistico si intende collo del piede :D)e V. dando sfoggio di un’indubbia conoscenza dell’anatomia umana e soprattutto un’elasticità invidiabile,si tuffa con l’intento di colpire la palla con il collo della testa tra le risate degli astanti in seguito alla rovinosa caduta causata dal suo inconsulto gesto

Pitbull87 

Annunci

Una Risposta to “Fenomeni di periferia”

  1. Keebus said

    meraviglioso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: